Mia.

Mi chiamo Mia, un nome prepotente no?!

Lui rideva, e anch’io, ma dentro sapevamo tutte e due che la verità era un’altra, la verità era che stava per finire tutto, e non c’era più niente da fare, doveva succedere e adesso stava succedendo.

—   

Alessandro Baricco

(via eternamentenostri10)
American Horror Story - La La La

(Source: kfctwink)

tisentonelleossa:

Nessuno si salva da solo. pezzi che mi fanno pensare a noi.

tisentonelleossa:

Nessuno si salva da solo.
pezzi che mi fanno pensare a noi.

(Source: first-breathe-after-coma, via questestelleciguiderannoacasa)

“Ricordo il momento del nostro primo bacio. Ricordo l’ansia di amarci e la paura di essere scoperti allo stesso tempo. Poi ricordo quell’abbraccio forte subito dopo che significava “benvenuto, ti stavo aspettando da una vita”.”

—   (via stradafacendoaledm)

"Ho avuto una giornata terribile", lo diciamo spessissimo: una lite col capo, l’influenza intestinale, il traffico… Sono le cose che noi definiamo "terribili", anche se non succede niente di davvero terribile.
Queste sono le cose per cui preghiamo: un intervento ai denti, una verifica fiscale, una macchia di caffè sui vestiti. Ma quando accadono le cose veramente terribili, cominciamo a pregare un Dio, in cui non crediamo, di riportare i piccoli orrori… e portarsi via questo. Sembra buffo adesso, vero? La cucina allagata, l’edera velenosa, la lite che ti fa tremare dalla rabbia… Avrebbe aiutato vedere cos’altro sarebbe potuto succedere? Avremmo scoperto che quella era la parte migliore della nostra vita?

"Grey’s Anatomy"

20 secondi.

A volte tutto quello che serve sono venti secondi di spudorato coraggio,davvero,bastano venti secondi di imbarazzante coraggio e posso assicurarti che il risultato può essere meraviglioso.

Noi donne siam così, c’illudiamo che tutto dipenda da noi, che bastava spostare una virgola per cambiare il destino..

Io sono di legno- Giulia Carcasi

A song for your heart ...